I Vampiri - Gli Immortali!

Reply

Vampiri... L'Erotismo, L'erotismo ed il vampirismo

« Older   Newer »
view post Posted on 20/8/2007, 14:34 Quote
Avatar

Entra!

Group:
Administrator
Posts:
47,376
Location:
Torino

Status:


image




L'erotismo ed il vampirismo

La figura del vampiro suscita da sempre un fascino morboso, decadente, sensuale eppure questa entità non è altro che un cadavere un corpo morto privo di ogni possibilità di unione carnale con un essere umano vivente.
Cosa fa nascere quindi nell'immaginario collettivo questa strana malia?
Nel romanzo Dracula di Bram Stocker, Johnatan Harker ospide nel maniero del conte Dracula viene avvinto dalla malia, ipnosi, delle tre mogli del conte che tentano di sedurlo.
Nelle pagine del libro queste scene sono cariche di erotismo: tre donne che operano le loro arti seduttive, sul maschio inerme.
Il giovane umano verrà salvato proprio dal vampiro e non certo da un rapporto sessuale ma, semplicemente, dal dissanguamento.
Lillith trasformata in vampiro tenta di sedurre gli uomini ammaliandoli e ammiccando a promesse di appagamento sessuale "inimmaginabili".
Il vampiro non cerca un appagamento sessuale ma molto più pragmaticamente il suo principale alimento, la sua unica fonte di vita: il sangue umano.
Si sa però che l'essere umano ricerca l'appagamento sessuale, quindi questa è l'arma principe del vampiro da qui scatta l'uso del fascino, della malia, della seduzione e dell'ipnosi dell'essere umano per il raggiungimento dello scopo del vampiro.
Il vampiro quindi non si fa scrupoli di sedurre le proprie vittime, di ammaliarle con le sue arti di mesmerizzazione o magiche, al fine di rendersi di gradevole aspetto fisico per le sue prede.
Anche in romanzi più moderni come quelli di A. Rice i vampiri sono descritti come creature estremamente sensuali, affascinanti che non si fanno scrupolo di sottomettere le loro prede umane con l'uso della malia sessuale.
In un passaggio di uno dei romanzi della Rice si fa esplicita descrizione delle carezze e delle effusioni che il vampiro Armand compie sul corpo della sua vittima/compagno, senza per altro arrivare all'atto sessuale.
Nel romanzo La regina dei dannati lo stesso Lestat descrivendo il suo corpo nudo sottolinea l'inutilità dell'organo perennemente eretto.
Il vampiro non ha una sessualità quindi per lui uomini e donne sono esattamente prede del medesimo valore, quindi può essere al contempo considerato etero o omosessuale.
Questo è un fatto assai evidente nei romanzi Riceiani, un particolare questo anche discretamente comprensibile: non essendoci un rapporto di tipo carnale ma soltanto di "amicizia/affinità" il rapporto omosessuale assume un'altra connotazione: l'alleanza.
Questo ovviamente esclude che la preda venga utilizzata dal vampiro come cibo, in questi rari casi la "preda" è destinata a diventare un altro vampiro: un compagno.
Il vampiro come abbiamo affermato ha uno scopo la propria sopravvivenza, se non si fa scrupolo di uccidere un essere umano per sottrargli il sangue o non dovrebbe farsene per le modalità di "caccia".
Nonostante tutto, e contro ogni logica, il vampiro affascina, seduce ed inganna le nostre menti.
Ancora oggi disincantati verso mostri, alieni e misteri la figura del vampiro riesce, anche attraverso le pellicole sfocate in bianco e nero dei primi film di Bela Lugosi di Tod Browing fino agli effetti speciali di Underworld a far scattare un qualcosa che ci fa desiderare di incrociare sulla nostra strada un vampiro.

Edited by paffdaddio - 20/8/2007, 19:35


image


image image


image


image


image


image


image



image


image


image



image



image


image



image



image



image



image



 
PM Email Web  Top
Alexi_LiberiFatali
view post Posted on 30/10/2007, 20:45 Quote




Beh bellissima spiegazione senz'altro... l'immaginario collettivo di vampiro è quello di una creatura seducente e maliziosa e qst fa si che i mortali siano attratti da qst esseri così magnetici.
Cmq hai detto bene dei romanzi della Rice... li si vede proprio bene l'attaccamento/amore che hanno verso qualcuno... che esso sia maschio o femmina, vampiro o mortale, per loro non ha importanza!
 
Top
view post Posted on 30/10/2007, 21:28 Quote
Avatar

Entra!

Group:
Administrator
Posts:
47,376
Location:
Torino

Status:


Hanno una grande carica sessuale... sanno trasmettere emozioni forti ai mortali e non... hanno capacità che li rendono irrestibili!


image


image image


image


image


image


image


image



image


image


image



image



image


image



image



image



image



image



 
PM Email Web  Top
Alexi_LiberiFatali
view post Posted on 30/10/2007, 21:48 Quote




appunto... anche per qst li adoro... sono magnetici e inquietantemente affascinanti...
 
PM  Top
Nikita86
view post Posted on 3/11/2007, 18:23 Quote




concordo cn voi!
 
Top
Petit ange
view post Posted on 11/11/2007, 10:30 Quote




Si, l'erotismo è senz'altro il carattere predominante in tutti i libri e le opere sul vampirismo. Io non ho mai letto Anne Rice, ho visto solo il film di "Intervista col vampiro", ma leggo molto Laurell k. Hamilton, autrice di saghe sui vampiri come Anita Blake e racconti vari. In questi libri senz'altro l'erotismo e l'ambiguità sessuale sono messi molto in evidenza però il vampiro non è affatto impotente, anzi! E sinceramente lo preferisco così: i vampiri sono creature diaboliche e la lussuria è uno dei peccati capitali quindi perché privarne le creature peccatrici?
 
Top
Alexi_LiberiFatali
view post Posted on 11/11/2007, 11:12 Quote




CITAZIONE (Petit ange @ 11/11/2007, 10:30)
leggo molto Laurell k. Hamilton, autrice di saghe sui vampiri come Anita Blake e racconti vari.

Non ne ho mai sentito parlare... perdona l'ignoranza :(
Non è che potresti delucidarmi in tal materia??
 
PM  Top
Petit ange
view post Posted on 11/11/2007, 11:15 Quote




CITAZIONE (Alexi_LiberiFatali @ 11/11/2007, 11:12)
CITAZIONE (Petit ange @ 11/11/2007, 10:30)
leggo molto Laurell k. Hamilton, autrice di saghe sui vampiri come Anita Blake e racconti vari.

Non ne ho mai sentito parlare... perdona l'ignoranza :(
Non è che potresti delucidarmi in tal materia??

Certo, come no! Praticamente sono i miei libri preferiti! :P
Però andremmo in offtopic, ce l'hai il contatto msn? Se ti va di aggiungermi...
Devo ancora mettere un topic su di lei...sai con tutta la roba che ha scritto!
 
PM  Top
Alexi_LiberiFatali
view post Posted on 11/11/2007, 11:19 Quote




Magari si potrebbe aggiungere un topic nella sezione libri :lol:
 
PM  Top
Petit ange
view post Posted on 11/11/2007, 11:23 Quote




CITAZIONE (Alexi_LiberiFatali @ 11/11/2007, 11:19)
Magari si potrebbe aggiungere un topic nella sezione libri :lol:

Si ma come ti ho detto mi ci vorrà un pò....
L'opera della Hamilton è immensa ed intricata
e per fare delle sintesi soddisfacenti dovrei andare libro per libro,
cosa un pò scorretta visto che parliamo di saghe, ma farò del mio meglio...
 
PM  Top
view post Posted on 13/11/2007, 12:51 Quote
Avatar

Advanced Member

Group:
Strega
Posts:
4,879
Location:
Litchfield

Status:


sono troppo sexy anche nei film li mettono apposta così fascinosi da farmi girare la testa *_*

swa4br
263yae1 aua0e0
xoi7ut
jpg

1zquixy
Lacuna Coil Italia
 
PM Email  Top
Alexi_LiberiFatali
view post Posted on 13/11/2007, 14:32 Quote




e non sei l'unica *__*
:wub:
 
PM  Top
<<nefertiri>>
view post Posted on 10/1/2008, 21:56 Quote




CITAZIONE (pynguetta @ 30/10/2007, 21:28)
Hanno una grande carica sessuale... sanno trasmettere emozioni forti ai mortali e non... hanno capacità che li rendono irrestibili!

sono daccordo con te||| ^_^
 
Top
†Alucard Von Mosquiton†
view post Posted on 11/1/2008, 22:14 Quote




CITAZIONE (Alexi_LiberiFatali @ 30/10/2007, 21:48)
appunto... anche per qst li adoro... sono magnetici e inquietantemente affascinanti...

non per niente ho un pg in un gioco di ruolo vampirello... :shifty:
 
Top
.::*Abby92*::.
view post Posted on 13/1/2008, 18:52 Quote




Sono perfettamente d'accordo con tutti voi!! I vampiri sono delle creature dotate di un fascino indescrivibile ed è davvero difficile resistergli....
 
Top
64 replies since 20/8/2007, 14:34
 
Reply